psicoterapia per ragazzi roma.png

Psicoterapie per ragazzi e supporto genitoriale

Possiamo prenderci cura dei nostri ragazzi.

Attraverso la Psicoterapia possiamo ritrovare quello che credevamo perduto. 

Supportiamo i ragazzi e le loro famiglie.

Adolescente sul telefono cellulare

L'adolescenza è complessa e può capitare di perdersi. La psicoterapia per ragazzi può essere una soluzione.

La pandemia Covid-19 ha portato i governi a implementare misure di contenimento come la chiusura delle scuole, l'allontanamento sociale e la quarantena. Gli adolescenti stanno vivendo un prolungato stato di isolamento fisico dai loro coetanei, questo può causare loro problemi di salute mentale, essendo categoria già a più alto rischio rispetto agli adulti (secondo lo studio Inglese del 2019 “Prevalenza dei problemi di salute mentale nelle scuole: povertà e altri fattori di rischio”). 

La solitudine è l'esperienza emotiva dolorosa di una discrepanza tra il contatto sociale effettivo e desiderato. Sebbene l'isolamento sociale non sia necessariamente sinonimo di solitudine, lo Studio ARC di Oxford “Raggiungere la resilienza durante Covid-19” indica che più di un terzo degli adolescenti riferisce alti livelli di solitudine. Inoltre, UNICEF ha condotto un’indagine “The Future We Want – Essere adolescenti ai tempi del COVID-19” ed è emerso che un terzo dei ragazzi intervistati esprime il desiderio di una maggiore disponibilità di reti di ascolto e supporto psicologico. 

Icona Telefono

Parla con un nostro Psicoterapeuta

offriamo servizi di psicoterapie per ragazzi e per le loro famiglie. 

Gli incontri possono aver luogo in presenza o online.

L'adolescenza è complessa e e può capitare di perdersi. La psicoterapia per ragazzi può essere una soluzione.

La pandemia Covid-19 ha portato i governi a implementare misure di contenimento come la chiusura delle scuole, l'allontanamento sociale e la quarantena. Gli adolescenti stanno vivendo un prolungato stato di isolamento fisico dai loro coetanei, questo può causare loro problemi di salute mentale, essendo categoria già a più alto rischio rispetto agli adulti (secondo lo studio Inglese del 2019 “Prevalenza dei problemi di salute mentale nelle scuole: povertà e altri fattori di rischio”). 

La solitudine è l'esperienza emotiva dolorosa di una discrepanza tra il contatto sociale effettivo e desiderato. Sebbene l'isolamento sociale non sia necessariamente sinonimo di solitudine, lo Studio ARC di Oxford “Raggiungere la resilienza durante Covid-19” indica che più di un terzo degli adolescenti riferisce alti livelli di solitudine. Inoltre, UNICEF ha condotto un’indagine “The Future We Want – Essere adolescenti ai tempi del COVID-19” ed è emerso che un terzo dei ragazzi intervistati esprime il desiderio di una maggiore disponibilità di reti di ascolto e supporto psicologico. 

La solitudine è l'esperienza emotiva dolorosa di una discrepanza tra il contatto sociale effettivo e desiderato.  

Sebbene l'isolamento sociale non sia necessariamente sinonimo di solitudine, lo Studio ARC di Oxford “Raggiungere la resilienza durante Covid-19” indica che più di un terzo degli adolescenti riferisce alti livelli di solitudine. Inoltre, UNICEF ha condotto un’indagine “The Future We Want – Essere adolescenti ai tempi del COVID-19” ed è emerso che un terzo dei ragazzi intervistati esprime il desiderio di una maggiore disponibilità di reti di ascolto e supporto psicologico. 

Icona Telefono

Parla con un nostro Psicoterapeuta

offriamo servizi di psicoterapie per ragazzi e per le loro famiglie. 

Gli incontri possono aver luogo in presenza o online.

L'adolescenza, il Covid e il passaggio dalla condizione di bambino a quella di adulto. 

L’adolescenza è quel periodo di transizione in cui intervengono fattori biologici, psicologici, culturali e sociali, le cui caratteristiche principali sono il passaggio dallo status sociale di bambino a quello di adulto, passando attraverso la pubertà, ovvero quel fenomeno universale che segna il passaggio dalla condizione fisiologica del bambino a quella dell’adulto. Le fasi dell’adolescenza sono due: la Preadolescenza, tra gli 11 e i 14 anni (crescita fisica, identità corporea e definizione sessuale) e l’Adolescenza vera e propria, tra i 15 e i 18 anni (capacità di analisi e introspezione, definizione dell’identità, valori, scelte). 

 

L’adolescente è portato a confrontarsi con compiti di sviluppo:

1) Cambiamenti Somatici

2) Formazione senso Identità

3) Ruolo famiglia e gruppo dei pari

Icona Telefono

Parla con un nostro Psicoterapeuta

offriamo servizi di psicoterapie per ragazzi e per le loro famiglie. 

Gli incontri possono aver luogo in presenza o online.

L’esperienza di frustrazione e di stravolgimento della routine dovute alle conseguenze che la pandemia Covid-19 ha generato nella vita degli adolescenti, ha incrinato il naturale svolgimento di questa fase evolutiva in tutti i compiti di sviluppo: 

1- Cambiamenti Somatici:

per l’adolescente il confronto con i coetanei è fondamentale perché permette di nutrire il rapporto con il proprio corpo che vede cambiare e trasformarsi in un corpo adulto giorno dopo giorno. La mancanza di questo confronto può generare: depressione, ansia, disturbi alimentari, comportamenti devianti, antisociali e uso di sostanze stupefacenti.

 

2- Formazione senso di identità:

nell’adolescenza vi è una messa in discussione di tutte le conquiste precedenti, una ridefinizione globale e dinamica della propria prospettiva di vita, in base alle aspettative che provengono dal sociale. L’adolescente abbandona alcuni modelli di identificazione della fanciullezza e si trova ad esplorare, selezionare, scegliere cosa essere e cosa diventare, in base ai suoi valori e alle opportunità che gli vengono offerte. Ovviamente il ventaglio delle opportunità e delle esperienze è venuto meno in tempi di pandemia. 

 

3- Ruolo Famiglia e Gruppo tra pari:

L’adolescente si trova ad affrontare un passaggio tra la famiglia, fondamentale per prendere decisioni riguardanti scelte scolastiche, professionali, vita futura ma anche funzione protettiva in condizioni di stress e disagio; e il gruppo dei pari legato alle scelte sociali quotidiane (impiego del tempo libero, abbigliamento, relazioni affettive, amicali, ecc.)

Icona Telefono

Parla con un nostro Psicoterapeuta

offriamo servizi di psicoterapie per ragazzi e per le loro famiglie. 

Gli incontri possono aver luogo in presenza o online.

Un passaggio stravolto dalle restrizioni dovute alla pandemia Covid.

La pandemia ha stravolto questo passaggio. Normalmente la messa in discussione delle certezze legate al mondo familiare è supportata dallo scoprire il mondo esterno attraverso l’identificazione sana con il gruppo dei pari. In questa fase di pandemia, i pari, che grazie alla somiglianza in termini di età e il fatto di non comprendere membri della rete familiare rafforzano il processo di identificazione e integrazione relazionale, sono mancati. Lasciando così all’adolescente un vuoto importante. 

 

Abbiamo visto perciò come per un adolescente sia fondamentale il rapporto quotidiano con il gruppo dei pari. E’ da questo confronto costante che nasce la possibilità di diventare grandi: ci si confronta sui cambiamenti somatici, grazie alle opportunità offerte dal mondo esterno si mettono in discussione le certezze della fanciullezza e si utilizzano i pari come sano e naturale appiglio per incontrare e far proprio il mondo esterno alla famiglia. 

 

Questi problemi, comuni a tutti gli adolescenti, trovano però maggiore spazio nelle famiglie con minori opportunità, bassi livelli culturali, e nelle famiglie a rischio povertà elevata. Quando parliamo di queste famiglie, parliamo anche di famiglie di immigrati, i cui impieghi professionali sono spesso con minore stabilità. Per gli adolescenti di queste famiglie, alle problematiche precedentemente descritte, si aggiungono le problematiche legate alle differenze culturali, al background, all’inclusione sociale e spesso alle differenze linguistiche.

Psicoterapia per ragazzi: quali benefici?

Una psicoterapia mirata sui ragazzi, può ridurre gli effetti legati allo snaturamento delle abitudini di vita degli adolescenti dovute alle misure di contenimento della pandemia Covid-19.

 

Passa attraverso degli step necessari:

 

1- Presa in carico delle emozioni dell’adolescente

l’adolescenza è un momento di grandi sconvolgimenti emotivi e questi vanno compresi e accolti. In questa fase Covid-19 i desideri e bisogni vengono frustrati esasperando dinamiche emotive che nell’età dell’adolescenza propongono scenari inediti e non precedentemente vissuti. La presa in carico delle emozioni è fondamentale per attutire l’effetto stressante di un agente esterno.   

 

2- Presa di coscienza e metabolizzazione della conflittualità

l’adolescenza è caratterizzata da una fase di protesta e conflitto rispetto alle figure genitoriali e dalla ricerca di maggiore autonomia rispetto alla condizione di dipendenza infantile. Dare uno spazio ulteriore di ascolto a questi processi sani conflittuali può aiutare l’adolescente nel processo di ridefinizione del sé. 

 

3- Fare focus su l'identità dell’adolescente

la transizione tra il nucleo familiare e il gruppo dei pari e lo spostamento dei processi di identificazione dall’uno all’altro vivono, a causa del Covid-19 e della mutata routine, uno stravolgimento che va a frustrare l'adolescente impedendogli di canalizzare il proprio vissuto emotivo nei contesti più adeguati a contenerlo. (es.: scuola, coetanei, sport…). Il processo terapeutico interviene favorendo una dinamica di rispecchiamento vicina ai bisogni dell’adolescente che lo stesso non riesce a trovare solamente in famiglia. 

 

4- Portare l’adolescente a familiarizzare con i cambiamenti somatici e psicologici che caratterizzano la fase evolutiva dell’adolescenza. 

L’impossibilità di condividere con i coetanei esperienze può causare problemi psicologici (depressione, ansia, disturbi alimentari, attacchi di panico) e derive devianti e antisociali. Sarà importante aiutare l’adolescente a ripensare il proprio corpo in senso relazionale, sociale, sentimentale, erotico.

Icona Telefono

Parla con un nostro Psicoterapeuta

offriamo servizi di psicoterapie per ragazzi e per le loro famiglie. 

Gli incontri possono aver luogo in presenza o online.